Allevamento responsabile

Qui a Cavie Borgo Padova le cucciolate non sono sempre disponibili perché non ci sono sempre coppie in riproduzione. Le cucciolate sono frutto di un lavoro accurato ed attento, nel rispetto del benessere dei riproduttori. Il nostro obbiettivo è quello di mantenere e migliorare le razze accoppiando esemplari delle migliori genealogie ed avendo cura della loro compatibilità: genetica, morfologica e caratteriale.

I nostri cuccioli crescono con la loro mamma e con noi nella nostra famiglia, quindi a contatto con le persone ed anche con altre cavie adulte equilibrate per apprendere le dinamiche e la comunicazione di gruppo. Una cavia che socializza con i suoi simili in età sensibile sarà una cavia adulta equilibrata, requisito fondamentale tanto per una cavia da compagnia che per una cavia selezionata per riproduzione.

Allevare non è un gioco, ci sono dietro vite, sacrifici amore e responsabilità. Le cavie non sono pupazzi o peluche, sono esseri viventi con tanto di esigenze, sentimenti e carattere, proprio come noi.

Clicca qui sapere cosa serve ad un porcellino d’india / cavia , prima che arrivi a casa.

Un buon allevatore è SEMPRE presente e non vi abbandona mai. Si prende cura delle sue cavie, salvaguarda la razza, tutela le sue cucciolate scegliendo scrupolosamente i futuri proprietari.


Cavia/Porcellino d’india da compagnia?

La cavia ha bisogno della compagnia di un suo simile per vivere felice.

Un porcellino d’india lasciato da solo sarà un animale triste e apatico.

  • Si ad una coppia formata da Femmina + Femmina (o un gruppetto di sole femmine). Consultare il prima possibile il proprio veterinario esperto di esotici per sapere con precisione il sesso dei porcellini d’india /cavie peruviane. A volte anche negozianti inesperti, associazioni o allevatori  possono prendere qualche abbaglio. Moltissimi cuccioli sono figli di: era già incinta quando l’ho comprata …pensavo fossero due cavie femmine o di cavie vendute già gravide perchè non separate anzitempo dai fratelli maschi.
  • Si a Maschio+Maschio cucciolo o una coppia ben assortita e compatibile di maschi e senza la presenza di femmine. Ottimo se la coppia è formata da due fratellini, nati e cresciuti insieme.
  • Si  Maschio sterilizzato + Femmina, consultare il proprio veterinario esperto di esotici per le giuste tempistiche di reinserimento del maschio sterilizzato con la femmina  (dopo l’intervento alcuni spermatozoi potrebbero sopravvivere a lungo nei dotti).
  • NO alla coppia  formata da Maschio più Femmina,  perché non ha molto senso prendere un porcellino d’india maschio non sterilizzato e una femmina per farsi compagnia e poi tenerli separati in due gabbie. 

Cavie/Porcellini d’india allevamento?

– riproduzione – gravidanza – parto –

Accoppiamento Cavia/Porcellino d’india: Come essere responsabili con i nostri animali.

divieto-di-sosta-immagine-di-repertorio

Spesso sento dire non voglio una coppia adatta alla riproduzione e con genealogico  ma…. mi piacerebbe tanto fare una cucciolata di porcellini d’india… una sola! perchè sono così carini per i bambini…oppure.. ho un grande giardino e vivono in libertà e li lascio riprodurre in libertà…come in natura. Ricordo che la vita riproduttiva di un animale può avere complicazioni medico-sanitarie e non è un gioco.

ATTENZIONE se è la vostra prima cucciolata “casalinga” di porcellini d’india:

  • Informarsi prima adeguatamente sulle caratteristiche ed esigenze della specie.

Come faccio a sapere se la mia cavia è incinta?  come accade spesso per i cuccioli presi nei negozi e non correttamente sessati o adottati da una “cucciolata casalinga” di un amico, può capitare di ritrovarsi con una cavia incinta…e magari avevamo chiesto un maschietto o due femmine che però sono già gravide. Se non si ha esperienza con questi animali cosi particolari e prolifici se non correttamente allevati , la prima cosa da fare quando si adotta un porcellino d’india è chiedere consiglio al veterinario esperto di esotici e ricevere una consulenza specifica sulla corretta gestione della specie.

Ma c’è anche chi si sveglia la mattina e decide di “allevare” porcellini senza alcuna esperienza o competenza particolare sulle razze“moltiplicano” da coppie non adatte o perennemente in riproduzione, cuccioli spesso consanguinei che cedono a pochi euro o regalano  perché zero è stato speso per la loro nascita e per il loro benessere. Allevare in modo corretto cavie di razza selezionata è un hobby dispendioso in termini di tempo e di denaro.

  • NO alla riproduzione di “porcellini d’india” consanguinei o senza genealogico compatibile. Spesso animali deboli, poco longevi, con patologie congenite o predisposizioni genetiche ad alcune malattie.
  • La consanguineità spesso nasce dal fatto che intere cucciolate vengono tenute tutte assieme senza separare i sessi , pensando che siano troppo piccoli per riprodursi. Ci sono tanti porcellini d’india sfortunati, nati così loro malgrado, che cercano casa.
  • I maschi dei porcellini d’india diventano attivi sessualmente già dalla terza settimana.
  • NO alla riproduzione di porcellini d’india ancora cuccioli che non hanno raggiunto un peso minimo di 750g.
  • Una cavia non dovrebbe mai avere la prima cucciolata dopo i 7/8 mesi; le ossa del bacino infatti dopo questo periodo si saldano definitivamente (distocia).
  • NO a mamme fattrici che non riposano tra 2 cucciolate, separare sempre il maschio due settimane prima del parto dalla cavia incinta e non ricongiungerlo alla compagna prima di 6/7 mesi, concedendogli il giusto riposo.
  • Dopo il parto la femmina è SUBITO fertile! è quindi necessario separare in anticipo la cavia incinta dal maschio  per evitare di esporla ai rischi di gravidanze ravvicinate troppo debilitanti.

Prima di far accoppiare una cavia, bisogna  fare un’attenta riflessione sulla sistemazione dei futuri piccoli,  meglio non cederli a persone non informate sulla corretta gestione o “frettolose” nel volere un cucciolo..cuccioli spesso destinati ad una triste e solitaria  vita o abbandonati anche presso negozi di animali, dove il loro destino è incerto, da ricordare che alcuni sfortunati porcellini d’india sono comprati come cibo per serpenti.

Come gestire la riproduzione del porcellino d’india come Pet?

Prima di lasciare un porcellino maschio con una femmina chiediamoci:

  • Posso sostenere economicamente qualsiasi spesa alimentare e medica si presenti?
  • Le mie cavie sono in salute e con la giusta età per riprodursi?
  • Ho un veterinario esperto di esotici per cavie/porcellini d’india?
  • Conosco la PRECOCE fertilità dei porcellini d’india ?
  • Sono in grado di distinguere il sesso di un porcellino d’india cucciolo?
  • Sono in grado di riconoscere e separare maschi e femmine entro il mese?
  • Qual’è il comportamento di una cavia in calore?
  • Quanto dura la gravidanza dei porcellini d’india?
  • Quanti cuccioli fa in media un porcellino d’india?
  • Come riesco a capire se una cavia peruviana / porcellino d’india è incinta?
  • Cosa mangia una mamma cavia durante la gravidanza?
  • Quanta vitamina C devo integrare durante e dopo la gravidanza della cavia?
  • Cosa  devo fare durante la gestazione e parto?
  • Conosco le possibili complicazioni da gestazione o parto della cavia? (tossiemia gravidica o sinfisi pubica ,distocia).
  • Cosa mangiano i porcellini d’india appena nati? ed il primo mese?
  • Posso accogliere  in casa più cavie separando cuccioli maschi dalle femmine con diverse grandi gabbie o grandi recinti  e mantenerle?
  • Quando si separa un cucciolo maschio dalla madre?
  • Come avviene un corretto svezzamento della cucciolata?

Consigliamo di NON fare accoppiare porcellini dei quali non sia noto il genealogico per non creare incroci pericolosi che potrebbero generare cuccioli lethal. Alcune razze come ad esempio le skinny sono piu delicate e difficili da allevare e bisogna tener conto di alcuni parametri, anche genetici, per dare origine a prole sana e vigorosa.

Il possesso responsabile e la scelta consapevole nella gestione di un animale domestico devono essere supportate da una corretta informazione per i proprietari di animali.

Seguici su FACEBOOK , Cavie Borgo Padova, clicca MI PIACE sulla pagina per vedere in anteprima le foto delle nuove cucciolate.

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali.
Non cediamo i nostri cuccioli a negozianti e rivenditori.

One thought on “Allevamento responsabile

I commenti sono chiusi.