Alimentazione – La VITAMINA C per il nostro porcellino d’india

 

 

La cavia è l’unico dei roditori che, proprio come l’uomo, non è in grado di produrre la vitamina C

La vitamina C (o acido ascorbico) è un elemento essenziale per i porcellini d’india, come per noi esseri umani . La vitamina C è un potente antiossidante importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Il fabbisogno quotidiano per una cavia di 1000 gr. di peso è di 30 mg di vitamina C.

La carenza di vitamina C dà origine ad una grave patologia: lo scorbuto. I muscoli, le ossa ed i tessuti molli perdono consistenza per l’impossibilità dell’organismo di produrre collagene; i vari segni di malattia sono:

  • Difficoltà a camminare .
  • Poco appetito e perdita di peso .
  • Debolezza .
  • Dolore ai denti emorragie gengivali .
  • Problemi alla cute, pelo ruvido .
  • Gonfiore/rigidità alle articolazioni .
  • Secrezioni nasali .
  • Difficoltà a rimarginare le ferite .

Se non trattato, lo scorbuto porta al decesso dell’animale.

La cavia, così come l’uomo, non è in grado di sintetizzare da sola la vitamina C, che deve perciò essere assunta giornalmente con la dieta oppure con l’integrazione

  • Porcellini d’India adulti hanno bisogno di 10 mg / kg a 30 mg / kg al giorno di vitamina C.
  • Cavie malate o gravide hanno un fabbisogno maggiore di Vit. C minimo di 30 mg / kg al giorno.
  • La Vitamina C diluita in acqua non è raccomandata (la cavia potrebbe non bere sufficientemente).
  • E ‘possibile, ma dipende da tanti fattori,  che i porcellini d’india ricevano una adeguata fonte di vitamina C da verdure fresche e pellet addizionato di Vit. C stabilizzata.

NOTA: i multivitaminici non sono raccomandati. Quantità eccessive di vitamine liposolubili come la A e D possono causare seri problemi per la nostra cavia.

Dare verdure fresche e frutta è un buon modo per fornire al nostro porcellino d’India una fonte naturale di vitamina C.

Utilizza solo pellet specifico per cavie arricchito con vitamina C stabilizzata

Normalmente una dieta ricca di verdura e frutta non causa carenze di VIT C. In casi particolari ( gravidanza, allattamento, malattia o convalescenza) è comunque opportuno provvedere ad un’integrazione diretta tramite Cebion (pediatrico, 3-5 gocce al giorno) e verdure particolarmente ricche di questa vitamina (peperoni, prezzemolo, cavolo…).

La  vitamina C si deteriora a contatto con l’aria tende a diminuire la sua concentrazione.
Anche la freschezza degli alimenti è fondamentale per la presenza di vitamina C. Quanto più tempo passa dalla raccolta del cibo al contenitore della nostra cavia, più la presenza di vitamina C diminuisce. La vit. c si deteriora molto velocemente e varia in base all’alimento, alla stagione ed al tipo di coltivazione ad esempio un peperone coltivato  in serra d’inverno  avrà meno vitamina c di un peperone del nostro orto in estate.

La vitamina C è comunque una vitamina che si assimila giornalmente, non si possono dare quantità maggiori per farla durare di più e anzi se ci sono frequenti sbalzi da quantità maggiori a minori questi possono causare problemi.

 

  • I 10 ALIMENTI PIU’ RICCHI DI VITAMINA C (mediamente presenti)
  • 1. Ribes 200 mg
  • 2. Peperoni 151 mg
  • 3. Broccoli e rucola 110 mg
  • 4. Kiwi 85 mg
  • 5. Cavoli di Bruxelles e foglie di Rapa 81 mg
  • 6. Cavolfiore 59 mg
  • 7. Fragole, clementine e spinaci 54 mg
  • 8. Arance 50 mg
  • 9. Cavolo cappuccio 47 mg
  • 10. Mandarini 42 mg

 

  • I 10 FRUTTI PIU’ RICCHI DI VITAMINA C
  • 1. Ribes 200 mg
  • 2. Kiwi 85 mg
  • 3. Fragole e clementine 54 mg
  • 4. Arance  50 mg
  • 5. Mandarini 42 mg
  • 6. Pompelmo 40 mg
  • 7. Melone 32 mg
  • 8. Lamponi 25 mg
  • 9. Kaki 23 mg
  • 10. More 19 mg

 

  • LE 10 VERDURE PIU’ RICCHE DI VITAMINA C
  • 1. Peperoni 151 mg
  • 2. Broccoli e rucola 110 mg
  • 3. Cavoli di Bruxelles e foglie di rapa 81 mg
  • 4. Cavolfiore 59 mg
  • 5. Spinaci 54 mg
  • 6. Cavolo cappuccio 47 mg
  • 7. Indivia 35 mg
  • 8. Sedano 32 mg
  • 9. Asparagi e bieta 24 mg
  • 10.  Pomodori 21 mg

Ecco una utile tabella il valore di vitamina C di verdure e frutta per il nostro porcellino d’India. Non dimenticare, solo perché è bassa la vitamina C non significa che non può essere somministrato quotidianamente,  alcuni  alimenti ricchi di vitamina C possono però essere troppo ricchi di zuccheri o calcio e devono essere somministrati in piccole dosi . Chiedi sempre al tuo veterinario esperto di esotici una consulenza sul bilanciamento dei nutrienti nella dieta del tuo piccolo amico.

Alta Vit C Buona Vit C Media Vit C Bassa Vit C
  • Peperoni rossi/ gialli 166 mg
  • Prezzemolo 133mg
  • Broccolo 89,2mg
  • Cavolini di Bruxelles 85 mg
  • Cavolo Rosso 57 mg

 

 

  • Kiwi 92,7
  • Fragole 58,8 mg
  • Arance 50 mg
  • Clementine 48,8 mg
  • Melone 36,7 mg
  • Dente di leone (tarassaco) 35mg
  • Patata dolce 25mg
  • Cicoria 24 mg
  • Spinaci 28,1mg
  • Cavolo verde 36,6mg
 

  • Coriandolo 27 mg
  • Pomodori 13,7 mg
  • Finocchio 12 mg
  • Indivia 6,5 mg
  • Lattuga (non iceburg) 9,2mg
  • Carote 5,9mg
  • Sedano 3,1 mg
  • Cetriolo 2,8 mg

In caso fosse necessario somministrare vitamina C extra, è consigliabile utilizzare il Cebion in gocce pediatrico, 3-4 gocce al giorno. La vitamina C si degrada velocemente è quindi consigliabile aggiungerla all’acqua da bere, ma somministrarla direttamente in bocca alla cavia, oppure su qualche  succulenta foglia di verdura. Le cavie sono furbe e si accorgono subito del “trucco” (anche se la vitamina C è praticamente insapore) è meglio fornire prima le foglie con la vitamina e poi tutto il resto della razione, altrimenti scarteranno le foglie “vitaminizzate”!!.

Attualmente noi di Cavie Borgo Padova non utilizziamo alcun tipo di integratore perchè le nostre cavie mangiano una sufficiente quantità di verdura con peperone ed erba fresca da soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina C

La vitamina C viene quindi introdotta naturalmente offrendo vegetali che ne siano ricchi e in caso di carenza cronica, aggiungendone all’acqua da bere (metodo però poco preciso) o tramite appositi preparati (Cebion, GTN50C).

Se la Vitamina C viene aggiunta nell’acqua da bere, è importante sapere che se si utilizza acqua del rubinetto la presenza di cloro può rendere inattiva la vitamina. Inoltre, se vi sono più cavie alloggiate insieme o se vengono usati per l’acqua contenitori grandi, può essere difficile determinare quanta acqua stia bevendo e quindi quanta vitamina C stia assumendo ogni singolo animale. Per la naturale tendenza della vitamina ad inattivarsi all’esposizione alla luce, è consigliato utilizzare contenitori scuri. Per i beverini, è sufficiente avvolgerli con normale carta stagnola ad uso alimentare. Si consiglia di preparare una soluzione di 1 grammo di vitamina C disciolto in un litro d’acqua per il rabbocco dei beverini, e provvedere quotidianamente alla sostituzione totale dell’acqua (la soluzione preparata va rinnovata ogni giorno).

porcellini d'india vitamina c
Buona fonte di vitamina C è il peperone, che andrà fornito quotidianamente; gli agrumi come arance, mandarini, clementine solo in piccole dosi perché molto zuccherini e acidi .

I Peperoni vanno somministrati alle nostre cavie senza gambo verde e semimi. La quantità di vitamina C di questo alimento varia a seconda del suo colore: i peperoni gialli e quelli rossi ne contengono una maggiore concentrazione, 166 mg ogni 100 g. I peperoni verdi, invece, forniscono 127 mg di vitamina C per 100 g di peperone.

I peperoni possono essere maschi o femmine. Se la parte inferiore del peperone presenta 4 punte, è un peperone femmina,  se invece presenta solo 3 punte allora sono maschi.

I peperoni maschi hanno più semi all’interno e i peperoni femmina hanno un gusto molto più dolce.

La tabella dei vegetali

La seguente tabella mostra un elenco di vari vegetali e il contenuto in mg di vitamina C, Calcio e Fosforo in 100 grammi di ogni alimento. L’ordine dei vegetali nella tabella è in ordine decrescente, da quelli con maggiore contenuto in vitamina C a quelli che ne sono meno ricchi.

 

Vegetale/ Vitamina C/ Calcio /Fosforo

  • Peperoni rossi 190 /9 /19
  • Prezzemolo 133/ 138 /58
  • Cavolo 120 /135/ 56
  • Kiwi 98 /26 /40
  • Broccoli 93/ 48/ 66
  • Peperoni verdi 89 /9 /19
  • Cavolini di Bruxelles 85 /42/ 69
  • Cavolo rapa 62/ 24/46
  • Papaya 61 /24/ 5
  • Fragola 56 /14 /19
  • Arancia 53/ 40 /14
  • Limone 53 /26 /16
  • Cavolfiore 46 /22/ 44
  • Cavolo cinese 45/ 105 /37
  • Crescione 42 /11 /17
  • Pompelmo rosa e rosso 38 /12/ 8
  • Cavolo riccio 35/ 145 /10
  • Dente di leone (tarassaco) 35 /187 /66
  • Pompelmo giallo 33/ 12/ 8
  • Mandarino 31/ 14/ 12
  • Biete 30 /51 /46
  • Coste 30/ 51 /46
  • Spinaci 28/ 99/ 49
  • Lamponi 25 /22 /12
  • Cicoria 24 /100/ 47
  • Insalata romana 24 /36/ 45
  • More 21/ 32 /21
  • Rapa 21 /30 /27
  • Pomodoro 19/ 5 /24
  • Cornetti (fagiolini) 16 /37 /38
  • Zucchine 17/ 15 /38
  • Ananas 15 /7 /7
  • Mirtillo 13/ 7 /9
  • Asparago 13/ 21/ 56
  • Finocchi 12 /49/ 50
  • Albicocche 10 /14 /19
  • Anguria 10/ 8 /9
  • Prugna 9 /4 /10
  • Carote 9/27 /44
  • Banana 9 /6 /20
  • Zucca 9 /21 /44
  • Erba medica (germogli) 8/ 32/ 70
  • Lattuga 8 /32 /23
  • Caco 8 /8/ 17
  • Ciliegie 7 /15 /19
  • Sedano 7 /40/ 25
  • Pesca 7 /5/ 12
  • Scarola 7 /52/ 28
  • Mele (con buccia) 6 /7 /7
  • Barbabietole 5 /16/ 40
  • Pera 4 /11 /11
  • Uva passa 3 /49/ 97
  • Indivia Belga 3 /19/ 26

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

Il possesso responsabile e la scelta consapevole nella gestione di un animale domestico devono essere supportate da una corretta informazione per i proprietari di animali

ℹ Clicca qui sapere cosa serve ad un porcellino d’india / cavia , prima che arrivi a casa.

Si garantisce assistenza post cessione e consulenza qualificata sulla gestione, alimentazione ed interazione del cucciolo : la possibilità di questo rapporto continuativo nel tempo è sempre considerato molto utile e apprezzato dai  nuovi proprietari  dei nostri cuccioli. In questo modo possiamo assicurarci che le nuove famiglie abbiano tutte le informazioni per essere dei buoni proprietari responsabili con il loro porcellino d’india.

 

flower2xold

Per qualsiasi dubbio sulla corretta gestione chiedimi pure!

Vuoi scrivermi per conoscere le diverse razze di porcellino d’india?

Vieni a scoprire se ci sono cuccioli in arrivo, o magari già nati, contattandoci

La presente richiesta di informazioni non è una prenotazione!

 

INFO & PRENOTAZIONI 
Tramite email o telefono
E’ gradita una presentazione via email.
Vieni a scoprire se ci sono cuccioli in arrivo, o magari già nati, contattandoci al numero
+39 3339408101 o all’indirizzo email caviepadova@gmail.com
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.

Non troverai i nostri cuccioli in mercati, mercatini, bancarelle.

Non cediamo i nostri cuccioli a negozianti e rivenditori

Cavie Borgo Padova 
Allevamento amatoriale cavie di razza.
Veneto, provincia di Padova ( siamo a pochi km da Cittadella – Padova )
Italy

Benvenuta Primavera

I porcellini d’india possono mangiare l’erba?

La primavera è arrivata e ci sono un sacco di buone ragioni per amarla, sopratutto per i porcellini che sono felici di mangiare un po’di erba fresca .
Con l’arrivo della primavera, le temperature si alzano, i giardini si riempiono di saporite erbette e noi possiamo portare fuori le nostre caviette.

cavie giardino.jpg

Una passeggiata in sicurezza, sull’erba fresca, non farà niente altro che bene ai nostri animaletti, oltre al fatto che mangiare erba fa loro davvero molto bene. L’erba inoltre ha dei micro cristalli di silice che la rendono capace di “limare” i denti che, come sappiamo,  crescono continuamente.

Dopo l’inverno o se non sono abituati a mangiarla, il passaggio all’alimentazione con l’erba fresca , dovrebbe avvenire però gradualmente.
In Primavera dovrebbero essere lasciati liberi di mangiare l’erba fresca solo per poche ore al giorno, poiché l’erba d’inizio stagione è molto ricca e rischia di provocare loro qualche problema digestivo.
E se non abbiamo un giardino? possiamo sempre raccogliere a mano le prime erbette di prato nei campi o nei parchi (se bio), integrandone piccole porzioni alla loro dieta abituale e aumentandole di poco ogni settimana.

raccogliere-erbette-di-camp
erbe di campo commestibili per porcellini d’india

Erbe selvatiche che le cavie possono mangiare senza alcun problema:

Le graminacee , ovvero le piante con foglie a nastro (a fili d’erba come in foto):

  • Erba mazzolina. (Oxbow Orchard Grass)
  • Loiessa o  Loietto Italico. (Lolium multiflorum).
  • Festuca dei prati. (Festuca pratensis)
  • Fleolo o Coda di topo. (Oxbow Western /fieno Timothy)
erbe-di-campo
Erba di cui sono ghiotti i porcellini d’india

con l’aggiunta di qualche foglia di:

  • Tarassaco o dente di leon
  • Piantaggine lanceolata
  • Altea
  • Nasturzio
  • Achillea
  • Borsa del pastore
  • Trifoglio
  • Camomilla
  • Malva
  • Ortica (essiccata)

Una buona regola : non raccogliere quello che non si conosce .

Quale erba non raccogliere per i nostri porcellini d’india?

  • Non raccogliere l’erba dei bordi strade (contaminata dai fumi delle auto)
  • Non raccogliere l’erba che è stata trattata con agenti chimici (pesticidi, erbicidi e concimi).
  • Non raccogliere erbe spontanee con muffe e funghi.
  • Non raccogliere erbe da aree erbose frequentate da altri animali. (Feci di altri animali possono trasmettere parassiti).
  • Non conservare l’erba fresca chiusa in sacchetti di plastica o per diversi giorni ( rischio fermentazione)

L’erba è l’alimento più naturale per le cavie ed i porcellini d’India.

Vedrete quanto tempo passeranno a mangiucchiare e a fertilizzare il nostro prato!

Un po’ di sana libertà per i nostro porcellino d’india, sempre però con un occhio di riguardo per la sua sicurezza.

Porcellini d’india all’esterno in sicurezza? clicca qui!


Seguici su FACEBOOK , Cavie Borgo Padova, clicca MI PIACE sulla pagina per vedere in anteprima le foto delle nuove cucciolate.

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali.
Non cediamo i nostri cuccioli a negozianti e rivenditori.