Si chiama Porcellino d’india o cavia?

La cavia domestica (Cavia porcellus Pallas) e il comune porcellino d’india sono lo stesso buffo animaletto!

In ITALIA i comuni  porcellini d’india spesso vengono anche chiamati genericamente cavie peruviane. La cavia peruviana è in realtà una delle tante razze di porcellino d’india con un preciso standard.

Le varie razze di porcellini d’India si distinguono in base a caratteristiche e standard specifici: tra questi la lunghezza del manto è la caratteristica maggiormente evidente.

  1. Cavie a pelo lungo: cavia Peruviana | cavia Alpaca | cavia Sheltie |
  2. cavia Textel | cavia Luncarya | cavia Merino.
  3. Cavie a pelo cortocavia Americana ( English short hair )|English Crested | cavia US Teddy | cavia Rex.
  4. Cavia nuda : cavia Skinny  ( anche detto porcellino d’India senza pelo).

Che animali sono le cavie?

Il porcellino d’India (conosciuto anche come cavia) non è affatto un piccolo maialino, bensì un paffuto roditore da compagnia e  non ha nulla a che fare con l’India ma proviene dal Sud America, dove è stato addomesticato da millenni ed è impiegato anche come risorsa di sostentamento . I Porcellini d’india venivano utilizzati anche nei riti di guarigione praticati dai curanderus “si riteneva che le cavie avessero il potere di curare le persone malate, nel corso di tradizionali rituali di guarigione.”

Il suo nome comune (così come quello degli indiani d’America) riflette l’errata convinzione di Cristoforo Colombo e dei primi navigatori di aver raggiunto un angolo del continente asiatico. Insomma, l’errore si è tramandato e quello che dovremmo chiamare “porcellino d’Ecuador”, oppure “porcellino del Perù”, ha cambiato specie e paese! un errore storico che si è conservato nel tempo.

Tutt’oggi l’allevamento di “grosse cavie” (Cuy) come fonte di cibo è molto diffuso tra le popolazioni rurali andine del sud america.

Le cavie furono chiamate quwi nella lingue quechua e cuy (plurale cuyes) in spagnolo, in entrambi i casi richiamando in modo onomatopeico il loro verso più frequente (un cuiii cuiii prolungato). I commercianti olandesi e inglesi portarono le cavie nel vecchio continente, dove divennero rapidamente popolari come animali domestici esotici per ricchi europei.

I porcellini d’india diventarono in europa dei veri e propri “pet”, ossia piccoli animali da compagnia e si diffusero in ogni angolo del mondo diventando un’ambita creatura da compagnia. A lanciarne la “moda” fu addirittura la regina 👑  Elisabetta I nel 1500.

Sperimentazione animale 🐁🐇🐒👨‍🔬

Purtroppo dal XIX secolo sono entrate a far parte anche del mondo della ricerca, sottoposti troppo spesso a numerosi esperimenti in laboratori biologici e medici , con il nome di Cavie.

Perché li chiamiamo una cavie?

-LA PAROLA ‘CAVIA’
Il termine deriva da un vocabolo utilizzato probabilmente in una lingua precolombiana e che significa topo. (çaviá, saviá «topo»).

Perché li chiamiamo guinea pig?

-LA PAROLA ‘GUINEA’
Una teoria è che, quando le cavie venivano trasportate in Europa a bordo delle navi, la Guinea (sulla costa occidentale dell’Africa) rappresentava un punto di sosta lungo il percorso. È stato fuorviante pensare che provenissero da lì.

Un’altra teoria è  la parola “Guinea” derivi da un posto chiamato “Guiana” in Sud America, che è molto più probabilmente un luogo in cui trovare porcellini d’India .

Un malinteso comune è che le cavie sono state vendute per una ghinea (una vecchia moneta inglese, approssimativamente equivalente a quella della sterlina moderna (£ 1)). Non c’è davvero alcuna prova per questo e in effetti, la cavia era già chiamata “maiale della ghinea” almeno un centinaio di anni prima che la moneta esistesse!

-LA PAROLA ‘PIG’
La parola “maiale” deriva dal nome scientifico; Cavia porcellus, con “porcellus” in latino per “porcellino”. Mentre i porcellini d’India non sono in realtà collegati ai maiali, hanno alcuni tratti simili; il loro “wheek! wheek!” suoni per esempio, sono un po ‘come strilli di piccoli porcellini! Hanno anche una corporatura simile a quella dei maiali, con teste grandi, collo tozzo e corpo rotondo ed un grande appetito come i loro omonimi grandi!


Pare che nessuno da allora, nel mondo, si sia preoccupato del fatto che il porcellino d’india appartenga alla famiglia dei roditori e non a quella dei suini e che provenga  dal sud america: l’errore sulla specie, infatti, è comune a quasi tutte le lingue.

ALTRI NOMI NEL MONDO
Potresti anche sentire una cavia chiamata “CAVY“. Questo è il gruppo familiare a cui appartengono le cavie. Include altri roditori autoctoni del Sud America come il cugino grande delle cavie, il capibara, il più grande roditore del mondo che può arrivare a pesare fino a 65 kg!

Mentre nei paesi di lingua inglese si chiamano Guinea Pig , in tutto il mondo sono conosciuti con una miriade di altri nomi! Eccone alcuni:

  • MEERSCHWEINCHEN – GERMANIA
    Letteralmente significato ‘Little Sea Pigs’ (che nome carino!). Ciò risale ai tempi in cui le cavie venivano trasportate sulle navi come una fonte di carne fresca facile ed economica (un po meno carino! 😞).
  • COCHON D’INDE O COBAYE – FRANCIA
    ‘Cochon d’Inde’ si traduce in ‘Indian Pig’ e si pensa che sia un riferimento all’America piuttosto che all’India stessa. La parola “Cobaye” è usata più in riferimento a una cavia che viene usata nel test del prodotto (povero maiale!).
  • PORCELLINO D’INDIA – ITALIA
    Piuttosto come la traduzione francese e significa “Little Indian Pig”🐽🐖🐷 .
  • CAVIA O GUINEE BIGGETJE – PAESI BASSI
    La vecchia parola per cavia, “Guinees Biggetje”, si traduce in “Guinean Piglet”(semplicemente Maialino guineano)
  • MARSVIN – DANIMARCA
    “Marsvin” in danese significa sia “porcellino d’India” Può essere approssimativamente tradotto come “Ocean Pig” 🐖🚢 🌊.
  • PORQUINHO DA ÍNDIA – PORTOGALLO
    Significa “Little Pig of India”, ancora una volta riferimento all’India piuttosto che all’America 🐖.
  • CONEJILLO DE INDIAS O COBAYA – SPAGNA
    Conejillo de Indias si traduce come “Little Rabbit of the Indies” (chiaramente una crisi di identità😕).
  • ΙΝΔΙΚΑ ΧΟΙΡΙΔΙΑ- GRECIS
    Significa ‘Suino dell’india’.
  • FNIEK TA ‘L-INDI – MALTA
    Significa ‘Indian Rabbit’ (un pò di confusione!😕).
  • 豚鼠 – CINA
    Traducendo in “Pig Mouse” (che ha molto senso!😉).
  • #GP – LA GERAZIONE Z O POST-MILLENNIALS
    Hashtagh di Guinea Pig
  • PI – LA GENERAZIONE Z O POST-MILLENNIALS
    abbreviazione Italiana di Porcellino d’india 🤣 ( 📱💻)

cavia guinea pig e vari nomi-01

Arabic: khenziir elhend
Bulgarian: morsko svinche
Chinese: túnshǔ
Croatian: zamorac
Czech: morče
Danish: marsvin
Dutch: cavia
English: guinea pig
Esperanto: kobajo or kavio
Estonian: merisiga
Finnish: marsu
French: cochon d’Inde
German: meerschweinchen
Greek: to indikó choirídio
Hungarian: tengerimalac
Icelandic: naggris
Indonesian: tikus belanda
Irish: muc ghuine
Italiano: porcellino d’India o cavia 🇮🇹
Japanese: morumotto
Korean: ginipigeu
Latin: Cavia porcellus
Latvian: jūras cūciņa
Lithuanian: jūrᶙ kiaulytė
Norwegian: marsvin
Persian: khookche hendi
Polish: świnka morska
Portuguese: cobaia
Romanian: cobai
Russian: morskaya svinka
Serbian: morsko prase
Slovak: morski prašiček
Spanish (Europe): cobaya / cobayo
Spanish (South America): cuy
Swedish: marsvin
Turkish: kobay
Vietnamese: chuột lang
Welsh: mochyn cwta

I moderni allevatori Italiani per descrivere un porcellini d’india tendono ad utilizzare il termine “cavia” seguito dalla razza e dal colore, esempio:

  • Cavia, Peruviana, Black Self.
  • Cavia, US teddy, Chocolate / Red e White.
  • Cavia, Skinny,  Red / White.
  • Cavia, Americana,  Cream Self.

La cavia è di un solo colore? Se si, non importa di quale colore sia, è considerato un colore self.

In Italia la quasi totalità dei comuni  porcellini d’india in circolazione  sono cavie di razze miste o “meticcia” o “porcellini fantasia”  frutto di incroci mix ( spesso tra consanguinei)  e sono completamente privi di un origine precisa.

💚 Ogni porcellino d’india è unico con un suo carattere particolare e tutti sono fantastici, sono tutti da amare: Americane, US Teddy, porcellini d’india di tutte le razze e colori………che siano di razza o no!

Il nostro obbiettivo è quello di mantenere e migliorare le razze selezionate di porcellino d’india accoppiando esemplari delle migliori genealogie ed avendo cura della loro compatibilità: genetica, morfologica e caratteriale…. clicca qui e continua a leggere…

flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy

Seguici su Facebook e Instagram @cavie_borgo_padova  per news e curiosità sui porcellini d’india e per vedere in anteprima le foto delle nuove cucciolate.

Follow us for pictures, updates, & New born puppy announcements!!

CAVIE BORGO PADOVA

flower2xold
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali.

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

Cavia o Porcellino d’india…Qual è il vostro preferito?

Tutto sul carattere del Porcellino d’india: questo splendido e timido animale da compagnia!

Il Porcellino d’India (Cavia porcellus) è un roditore che ha riscosso un grande successo come animale da compagnia per la sua caratteristica docilità e simpatia. Molte sono le persone che hanno scelto questo nuovo pet come compagno di vita.

Poi c’è anche chi decide di prendere alcune cavie come animale da compagnia per far fare una bella esperienza ai propri bambini, per farli crescere con questi animali accanto, coccolarli, accudirli, comprendere i loro versi,  passare del tempo con loro osservandoli! Si perchè anche semplicemente osservarli restituisce tranquillità e divertimento. Tutte emozioni fantastiche che non si dimenticano più, ma nonostante la facilità con cui possono essere allevati e gestiti, rimane comunque un animale con delle esigenze particolari che devono essere conosciute e tenute presenti al fine di garantirne il benessere, la salute ed una lunga vita.

I porcellini d’india o cavia sono animali molto intelligenti e sensibili di cui è facile innamorarsi, ma essendo in natura animali preda sono estremamente  timidi  e paurosi . Caratteristiche che , già da sole , danno suggerimento di come dovrebbe essere accudito quando viene adottato.

Con ogni esemplare si crea un rapporto di conoscenza unico che si costruisce con il tempo, cure, attenzioni e tante coccole.

Il porcellino d’india una volta presa fiducia è un ottimo animale da compagnia perché si affeziona molto al proprietario che lo accudisce.

I porcellini d’india sono tutti timidi e paurosi, chi più chi meno, in caso di pericolo ( movimenti improvvisi e forti rumori)  tendono a immobilizzarsi o a rifugiarsi nella loro casetta dove si sentono protetti, quindi la cavia anche in ambiente domestico ha bisogno di tranquillità, della compagnia di un suo simile e di un lungo periodo per ambientarsi senza forzature. Un solo esemplare potrà sentirsi solo e spaventato , mentre in coppia sicuramente sarà molto più a suo agio.

La sua natura circospetta, timida e paurosa, lo mette in allarme per un nonnulla, tanto che le sue abituali fughe da rumori o movimenti improvvisi (almeno per lui lo sono), demotivano spesso i nuovi proprietari ed anche dopo che si sarà abituato alla presenza umana, bisognerà sempre avvicinarlo, evitando movimenti bruschi e con un tono di voce pacato.

I primi giorni, bisognerà evitare schiamazzi, forti rumori , contatti con altri animali domestici e lasciare il tempo alla cavia di conoscere la nuova casa gradualmente con i suoi nuovi rumori ed odori  poiché i cambiamenti sono spesso grande fonte di stress per questo animale. 

  • Una possibile risposta del porcellino d’india alla PAURA di essere manipolato è l’immobilizzazione completa, come paralizzato o bloccato, che può durare da pochi secondi a diversi minuti, immobilità che spesso viene scambiata erroneamente  per gradimento/accettazione . Si finge morto perchè ha paura, non sta dormendo e non è a suo agio.
  • Ogni volta che il porcellino d’india si immobilizza, si irrigidisce e blocca la muscolatura, significa che ha paura. Questo comportamento si chiama freezing. Può accadere quando viene preso in braccio o tenuto a pancia in su. Il proprietario deve riconoscere questa reazione e lasciare stare l’animale per evitargli stress.

Qui di seguito un elenco di situazione stressanti per i porcellini d’india e dunque, quando è possibile, da evitare.

  • Svezzamento.
  • Viaggi.
  • Esposizione in teca o vetrina.
  • Cambio di alimentazione.
  • Niente da mangiare per più di 8 ore.
  • Forti o improvvisi rumori. (possibile arresto cardiaco)
  • Cambio di casa / proprietà.
  • Musica / TV / elettrodomestici .
  • Temperatura ambientale superiore a 26°.
  • Sbalzi di temperatura.
  • Sovraffollamento.
  • Due Femmine Alfa nello stesso recinto.
  • Numerosi Cuccioli maschi adolescenti nello stesso recinto.
  • Cambio gabbia/recinto/ tipo di lettiera/.
  • Mostre /Expo.
  • Presenza in gabbia di un coniglio/criceto/cincillà.
  • Gatto o cane che le tiene costantemente in allerta anche se non abbaia.
  • Bagno.
  • Un taglio drastico del pelo.
  • Visita / manipolazione / coccole errate.
  • Perdita /cambio compagno.
  • Solitudine.

Lo stress nei porcellini d’india può scatenare o peggiorare l’andamento di alcune patologie.

Esistono porcellini d’india più “coraggiosi” che si lasciano prendere senza problemi e porcellini d’india “fifoni” che tentano la fuga quando si prova ad approcciarsi con loro prendendoli in braccio. Proprio per il suo carattere schivo e pauroso bisognerà armarsi di pazienza e di calma per farsi accettare, infatti, sono necessari mesi prima che prenda fiducia con la sua nuova famiglia. Un buon modo per iniziare a fare conoscenza con il nostro nuovo arrivato è di “prendendolo per la gola” con verdure appetitose. Avviciniamoci al porcellino d’india offrendogli del cibo con la mano senza sollevarlo dalla sua gabbia o recinto (zona di confort) lasciandogli tutto il tempo per conoscerci ed ambientarsiOgni cavia ha comunque le sue preferenze ed il suo carattere ed è anche per questo che ci piacciono .

Fare amicizia con una cavia timida non è facilissimo ma è possibile.

Dal momento che le cavie sono animali timorosi, vanno trattate con calma e delicatezza, evitando movimenti improvvisi e forti rumori. 

I porcellini d’india dall’aspetto così robusto, sono in realtà creature estremamente sensibili che apprezzano l’essere trattati con cura. Se si hanno bambini in casa è importante spiegare bene loro come vanno maneggiati. Sta al genitore educare al rispetto dell’animale insegnando come relazionarsi in maniera sicura e tranquilla. Quando le cavie sono tenute
conformemente alla specie, ci rallegrano per il loro interessante, naturale comportamento: diventano fiduciose, prendono il cibo dalla mano e si lasciano anche, con molta pazienza, una volta prima o poi toccare senza che si debbano tenere strette e essere tirate fuori dal recinto.

I porcellini d’india sono gli animaletti più timidi e fifoni del mondo e non mordono mai se non per un forte disagio/stress, a volte provocato da un nostro errato modo di approcciarsi.

Amici degli animali siete sicuri di sapere quale sia il modo migliore per sollevare e coccolare i vostri porcellini d’india? Clicca qui➡ Come tenere in braccio un porcellino d’india.

La cavia è un animale estremamente sociale che soffre la solitudine ed ha bisogno di stare con i propri simili dai quali apprende per imitazione.

  • SI ♀♀ a coppia di femmine o gruppetti di femminucce.
  • SI ♂♂ a maschi compatibili,  che non si sono mai accoppiati e senza la presenza di femmine. (due cuccioli maschietti o un adulto maschio con un cucciolo maschio)
  • NO♀♂ a maschio e femmina o gruppi misti di maschi con femmine. Un maschio sterilizzato potrà vivere con una o più femmine.

Socializzazione : Come accennato in precedenza , le cavie sono creature molto sociali e per questo motivo vivono meglio con altre cavie in giro . Godono giocare, interagire e ”chiacchierare” tra loro : i loro versetti, modulati in modo diverso, verranno rivolti anche a voi. Pertanto , se si dispone di un singolo porcellino d’india , è più importante trascorrere del tempo con lui . Le cavie diventano più fiduciose quando si parla molto con loro . La socializzazione e il tempo di riposo sono parti importanti della vita di una cavia e se trascurate potrebbero portare a stress o depressione.

 I porcellini d’India che vivono da soli si annoiano facilmente.

Un porcellino solo ed annoiato spesso resta a lungo immobile oppure morde insistentemente la gabbia o rovescia le ciotole nel tentativo di attirare la nostra attenzione.

Print

Il migliore amico per una cavia è un‘altra cavia.

Prima di regalare una cavia peruviana al vostro bambino, alla vostra fidanzata, a noi stessi è importante conoscere caratteristiche ed abitudini di questo adorabile animale da compagnia.

ℹ Clicca qui per sapere cosa serve ad un porcellino d’india / cavia , PRIMA che arrivi a casa. 

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

Seguici su Facebook e Instagram @cavie_borgo_padova  per vedere in anteprima le foto delle nuove cucciolate.

Follow us for pictures, updates, & New born puppy announcements!!

Risultati immagini per whatsapp

Contattaci

3339408101

E’ gradita una presentazione .

Follow us for pictures, updates, & New born puppy announcements!!
flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali. 
Non cediamo i nostri cuccioli a negozianti e rivenditori

Come e dove accarezzare un porcellino d’india.

Amici degli animali siete sicuri di sapere quale sia il modo migliore per coccolare i vostri porcellini d’india?
 
Ci sono precise parti del corpo che sarebbe meglio evitare per non rischiare di infastidire i nostri piccoli amici a quattro zampette 😊
Ecco le mappa delle coccole di Cavie Borgo Padova.. potrebbe rivelarsi molto utile!
Le zone preferite… e quelle delicate….
.
mappa coccole carezze porcellino d'india.jpg
Mappa delle coccole; dove accarezzare un porcellino d’india.
Per quanto riguarda il Porcellino d’india, ecco la legenda della mappa delle coccole:
  • 💚 E’ la zona in cui le carezze e i grattini sono moooolto apprezzati!!
  • 💛 Ora si comincia a ragionare..via libera alle carezze con dolcezza!
  • ❤ Decisamente NO! meglio evitare la zona che, se accarezzata, infastidirebbe qualunque porcellino d’india.

Molti porcellini d’india non amano essere toccati nel posteriore, altri invece non disdegnano coccole anche nei punti più “delicati”.

I porcellini d’india sono gli animaletti più timidi e fifoni del mondo e non mordono mai se non per un forte disagio, a volte provocato da un nostro errato modo di approcciarsi .
Se sollevate il vostro porcellino d’india e vedete il panico nei suo occhi ed il suo cuoricino batte a mille per la paura, anche se rimane immobile, significa che per il momento non gradisce questo genere di attenzioni ed è quindi consigliabile lasciarlo a terra. Non obblighiamolo a stare in braccio. Le prime volte , appena arrivato a casa , avviciniamolo offrendogli del cibo con la mano senza sollevarlo dalla sua “zona di confort” lasciandogli tutto il tempo per ambientarsi.
Imparare a capire e a gestire correttamente i porcellini d’india è importante per ogni proprietario.  Sono animaletti timidi e paurosi e non si devono prendere come fossero dei peluche da strapazzare di coccole e di baci perché a volte anche un modo irruento di fare le coccole può creare loro stress e si rischia di provocargli traumi.
Quando le cavie sono tenute conformemente alla specie, ci rallegrano per il loro interessante, naturale comportamento: diventano fiduciose, prendono il cibo dalla mano e si lasciano anche, con molta pazienza, una volta prima o poi toccare senza che si debbano tenere strette e essere tirate fuori dal recinto.

Anche i bambini devono imparare.

Tutte queste semplice regole vanno insegnate anche ai bambini . La struttura ossea del porcellino d’india è molto delicata e un bambino giocando potrebbe fargli seriamente male, poiché le cadute o le prese sbagliate recano spesso gravi danni. (fratture /rottura dei denti / morte)

Come prendere in braccio un porcellino d’india?

 

Le coccole alle cavie non vanno imposte, ma vanno conquistate. Ricordiamo che la cavia si spaventa facilmente, non bisogna mai rincorrerla per la gabbia ed afferrarla e stringerla con forza in modo che non possa sfuggire come farebbe un predatore ma bisogna avvicinarsi lentamente, dandogli il tempo di riconoscerci, parlarle in modo dolce ed accarezzarla delicatamentePer sollevarla porre una mano sotto il ventre e con l’altra sostenerla nella parte posteriore. Usare sempre due mani anche per sollevare i cuccioli, senza stringereUna possibile risposta del porcellino d’india alla PAURA è l’immobilizzazione completa ( come paralizzato , bloccato o addormentato) che può durare da pochi secondi a diversi minuti . Ogni volta che il porcellino d’india si immobilizza, si irrigidisce e blocca la muscolatura, significa che ha paura. Questo comportamento si chiama freezing. Può accadere quando viene preso in braccio o tenuto a pancia in su. Il proprietario deve riconoscere questa reazione e lasciare stare il porcellino d’india per evitargli stress.

⚠ Non tenerla a pancia in su: per la cavia è un’esperienza tra le più stressanti in assoluto. 

Le cavie gravide devono essere manipolate il meno possibile. Al termine della gravidanza la cavia può arrivare a raddoppiare il proprio peso, e va maneggiata con estrema cautela.

⚠ I porcellini d’india non amano e non sanno calcolare le altezze ed esiste il reale pericolo che, con uno scatto improvviso, cadano a terra. Abbassarsi e sedere alla loro altezza è il modo migliore per interagire con loro.

Un porcellino d’india non stressato e che socializza con i suoi simili  in età sensibile come per i cuccioli di Cavie Borgo Padova sarà una cavia adulta equilibrata, requisito fondamentale per un Porcellino d’india da compagnia. Per questo motivo non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle o negozi di animali.

🌈Lo sapevi che? di Cavie Borgo Padova:

Quando un porcellino d’india batte i denti non ha freddo ma ti sta avvisando che in quel momento è Moooolto infastidito. Lascialo tranquillo e ritorna a coccolarlo in un’altro momento . Battere i denti equivale al ringhio del cane….solitamente è un verso che si sente tra maschi adulti in competizione .🌈

Per qualsiasi dubbio sulla corretta gestione chiedimi pure!

Vuoi scrivermi per conoscere le diverse razze di porcellino d’india? Contattami nella mia pagina Facebook e seguimi!
https://www.facebook.com/cavie.padova/
www.cavieborgopadova.com
✎ CONTACT ME caviepadova@gmail.com

 

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

Seguici su FACEBOOK , Cavie Borgo Padova, clicca MI PIACE sulla pagina per vedere in anteprima le foto delle nuove cucciolate.

flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali.
Non cediamo i nostri cuccioli a negozianti e rivenditori.
Cavie Borgo Padova

Colpo di Calore nei Porcellini d’india |cavie e caldo | cavie come proteggerle dal caldo

Il caldo è un problema per tutti gli animali, ma per i porcellini d’india lo è ancora di più.

Il porcellino d’india, che ha il corpicino tozzo con una folta pelliccia isolante, è particolarmente soggetto ai colpi di calore in presenza di temperature ambientali superiori ai 26-28°C.

Il sudore è un meccanismo di termoregolazione assente nei porcellini d’india come nei conigli, nei criceti ,nei cincillà , che possono difendersi dal caldo solo cercando refrigerio in un luogo fresco (in natura si rifugerebbero nelle tane).

I colpi di calore per questi animali possono essere fatali.

Sintomi del colpo di calore
La temperatura ambientale ideale per le cavie è compresa tra 18 e max 26°C Temperature superiori possono essere fatali.

☀ Cause del colpo di calore: Temperature superiori 27/28C, umidità superiore al 70% , ventilazione insufficiente .

🤒 Sintomi del colpo di calore : Letargia, abbattimento, respirazione frequente e superficiale , salivazione profusa e una temperatura corporea elevata.

Sono sintomi che devono allertare perché, nei casi estremi, non intervenire per un colpo di calore può causare il coma ed arrivare anche a determinare la morte della cavia. Si tratta di una emergenza ed è pertanto fondamentale rivolgersi al Medico Veterinario.

⚠ Nel caso si sospetti un colpo di calore, la tempestività è tutto! Si deve diminuire la temperatura corporea portandolo subito in una zona fresca per raffreddarlo poi, gradualmente, con panni umidi ( non ghiacciati!) .  Chiamare IMMEDIATAMENTE il veterinario.

Prevenire, come sempre, è meglio di curare:

  • Evitare di alloggiare i porcellini all’esterno nelle ore più calde.
  • Gabbie e recinti non devono mai essere posizionati dietro una vetrata o su una terrazza al sole.
  • Fornire adeguate zone d’ombra/ripari.
  • Garantire sempre acqua fresca a disposizione e cambiarla spesso.
  • Evitare di alloggiarli in stanze con scarsa ventilazione e con temperature oltre i 28 gradi .
  • Non permettere che il getto d’aria di ventilatori e condizionatori sia diretto sulle cavie.
  • Tenere un piccolo termometro in prossimità della gabbia/recinto per monitorare la temperatura ambientale.
  • Un trucco anti Afa in giornate particolarmente calde, consiste nell’attrezzare la gabbia con siberini ❄ posti sotto ad una pirofila capovolta in vetro o ceramica pesante, questa disperderà lentamente il fresco e sarà una comoda terrazza dove il nostro porcellino potrà stendersi. Molto efficaci anche le bottiglie d’acqua ghiacciate, avvolte in un telo,  in questo modo le cavie potranno decidere se stare vicino a questa fonte di fresco oppure se starne lontano a seconda delle loro esigenze.

In estate come in Inverno i porcellini d’india sono sensibili agli sbalzi di temperatura . Attenzione alle correnti d’aria ed evitate gli sbalzi di temperatura (esempio passare dal caldo esterno del giardino ad una stanza interna climatizzata).

⚠ In caso di temperature elevate fare molta attenzione se la cavia è gravida.

🔥 ☀ ☠ NO a riproduzione , gestazione e parti nei mesi torridi!

🌈Pillole di benessere di Cavie Borgo Padova:

Per consentire una giusta termoregolazione il pelo delle cavie Peruviane o dei Porcellini d’india a pelo lungo non deve essere tagliato troppo corto. Protegge dal freddo ma anche dal caldo. 🌈

Seguici su Facebook e Instagram @cavie_borgo_padova clicca mi piace per vedere in anteprima le foto delle nuove cucciolate.

💌 Email: ✎ CONTACT ME caviepadova@gmail.com
Follow us for pictures, updates, & New born puppy announcements!!
flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali.
Non cediamo i nostri cuccioli a negozianti e rivenditori.
L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!.