5 semplici controlli per capire se un porcellino d’india gode di buona salute

I porcellini d’india sono piccoli animali da compagnia ma sono anche una grande responsabilità. Segui i nostri consigli per mantenere cuccioli e adulti sani ed imparare a cogliere i segni di una malattia prima che diventino gravi.

I porcellini d’India nascondono molto bene la malattia e spesso i sintomi diventano evidenti solamente quando quest’ultima è in fase avanzata. Quando i porcellini d’India si ammalano, la loro salute può peggiorare MOLTO rapidamente: consulta immediatamente un veterinario, se noti che il tuo porcellino d’India è malato!

💚 Ecco 5 semplici modi per tenere d’occhio la salute delle tue cavie.

1 Controlli regolari del peso. 

È una buona regola pesare i tuoi porcellini d’india almeno una volta alla settimana. Essendo animali preda nascondono molto bene le malattie e un modo per rendersi conto se una cavia sta male è quello di controllarne il suo peso. Lievi variazioni di peso vanno bene, ma una drastica perdita di peso è generalmente un brutto segno.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Usa una bilancia da cucina su una superficie piana e stabile con sopra una ciotola su cui appoggiare il porcellino d’india o più semplicemente acquista una bilancia da cucina con contenitore incluso più utile e più sicura per pesare un porcellino d’india/cavia

Controlla la loro pipì e pupù. 

Controlla giornalmente le feci. Feci morbide, diarrea o assenza di feci sono sempre elementi da non sottovalutare. Controlla la pipì sulla gabbia o sul pavimento per vedere se ci sono macchie bianche gessose, indicazione che assumono troppo calcio  con loro dieta. Se la pipì è rossa potrebbe essere una cistite ma potrebbe anche aver mangiato troppa verdura pigmentata e per questo valuta la dieta dei giorni precedenti e tieni monitorato le prossime pipì.

3 Esami fisici.

Di tanto in tanto quando coccoli il tuo porcellino d’india, o semplicemente lo sollevi per portarlo fuori dalla gabbia, è una buona idea dargli una rapida occhiata generale.

  • Controlla la pelliccia per acari, pidocchi o improvvisa perdita di peli o crosticine, se così fosse non usare spray o pipette senza averlo fatto visitare da un veterinario . ⚠ Non fare il bagno al tuo il porcellino se l’epidermide è lesionata o presenta forfora/crosticine. Il tuo amico potrebbe essere affetto da qualche infezione micotica o problema parassitario e per questo deve essere prima visitato da un veterinario in quanto un bagno non corretto non è curativo e potrebbe peggiorare la situazione.
  • Controlla il naso che non vi sia segno di infezione o crosticine, e mentre sei lì controlla i denti per assicurarti che non siano troppo lunghi o rotti
  • Verificarne lo stato di igiene intima (specialmente nei  maschi).  
  • Controlla le zampine, devono essere sempre di un bel colore roseo per escludere l’inizio di pododermatite che in stadio iniziale si presenterebbe con cute arrossata e con i cuscinetti gonfi e spesso caldi e dolenti . Infine, assicurati che le unghie siano mantenute ragionevolmente corte.

 4 Osserva il loro comportamento.

Vale la pena dare un’occhiata a qualsiasi cambiamento sostanziale e inspiegabile nel comportamento dei porcellini. Se il tuo porcellino è meno attivo, o mangia di meno o dorme di più, può essere un segno che il tuo porcellino sia depresso o molto malato e dovresti consultare un veterinario. 

5 Ascolta.

I cambiamenti nei versi di un porcellino a volte possono indicare problemi respiratori. Fai attenzione che versetti , pigolii, starnuti diversi dal solito o mai sentiti possono essere un campanello d’allarme che qualcosa non va.

💚 Prendi l’abitudine di eseguire questi cinque semplici controlli  per avere porcellini molto più sani e felici!

Veterinario quando e come?

La prima cosa da fare quando si porta a casa uno o più porcellini  è di consultare il prima possibile un veterinario esperto di esotici per sapere con precisione il sesso  anche se già sessato dal negoziante o dall’amico “esperto”.
Spesso cuccioli e adulti vengono ceduti non correttamente sessati o troppo piccoli (peso minimo di un cucciolo svezzato 250/300g).
Nei negozi di animali  e in certi “allevamenti” i due sessi vengono tenuti nella stessa gabbia, il che significa che molta gente acquista esemplari già in gravidanza anche se sono ancora “piccoli”.

✅ Consulta sempre un veterinario esperto di esotici che abbia un’ottima conoscenza dei porcellini d’India per una prima visita di controllo anche se all’apparenza sembra tutto normale: il veterinario infatti potrà fare una scrupolosa visita per escludere problematiche congenite o gestionali.

Avrai così un punto di riferimento per le visite di routine e in caso di urgenze mediche.

E’ consigliabile una prima visita: qualche giorno dopo l’arrivo in casa.

Visite periodiche (ogni 6 mesi)

✅ Alla prima visita porta un campione di feci per effettuare un esame coprologico al fine di escludere parassiti intestinali. 

✅ La cavia va portata in ambulatorio in sicurezza all’interno di un trasportino, dentro al quale si può riporre un tappetino assorbente e qualche pezzetto di verdura. 

Troverai il veterinario esperto in esotici o animali non convenzionali della tua zona con una rapida ricerca on line.

LA SALUTE in breve

La cavia non richiede vaccinazioni, ma non per questo devi trascurare di portarla periodicamente da un veterinario esperto in animali da compagnia non convenzionali per una visita di controllo, soprattutto subito dopo l’acquisto /adozione!

I principali sintomi di malessere che richiedono un’immediata visita veterinaria sono:

  • diarrea
  • difficoltà a mangiare o rifiuto di mangiare
  • assenza di feci
  • mento e gola imbrattati di saliva
  • difficoltà nel camminare
  • progressivo dimagrimento
  • scolo oculare o nasale
  • prurito intenso
  • comparsa di croste, aree prive di pelo o tumefazioni
  • apatia

Se la tua cavia presenta uno di questi sintomi consulta il veterinario il prima possibile perché le sue condizioni di salute possono peggiorare molto rapidamente e ogni ritardo può compromettere le possibilità di guarigione.

✅ Giocando regolarmente con un porcellino d’India toccandolo, osservandolo sotto e sopra potrai accorgerti se ci sono problemi di salute.

Più lo tocchi e più si fiderà di te, e ciò significa che se avrai  bisogno di medicarlo per lesioni o malattie, sarai in grado di trattarlo più facilmente senza stress.

🥬🥒🥦🥕Molte condizioni patologiche della cavia sono spesso legate ad una alimentazione scorretta, pertanto è di vitale importanza fornire un’alimentazione sana, completa ed equilibrata.

Voi conoscere o approfondire qual’è  l’alimentazione corretta per il tuo porcellino d’india( basta fare click qui).

Il possesso responsabile e la scelta consapevole nella gestione di un animale domestico devono essere supportate da una corretta informazione per i proprietari di animali.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Cavie Borgo Padova non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!

flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy

 

Per essere aggiornati potete seguire le pagine del nostro allevamento su facebook e instagram, e visitare la sezione

Cuccioli Disponibili (basta fare clic per vedere le foto)Cavie Borgo Padova

 

Follow us for pictures, updates, & New born puppy announcements!!
flower2xold
Cavie Borgo Padova 
Allevamento Amatoriale cavie di razza. Pet Quality e Show/Breeding Quality.
Veneto, provincia di Padova. Siamo a pochi km da Cittadella – Padova
Italy
Ci riserviamo il diritto di non cedere i nostri cuccioli a nostro insindacabile giudizio.
Non troverai i nostri cuccioli in mercatini, mercati, bancarelle, negozi di animali.

L’elenco riportato non è esaustivo e sostitutivo ai consigli di un veterinario esperto di esotici!